Girare Venezia: il Museo del Vetro di Murano


Girare Venezia: il Museo del Vetro di Murano

Il Museo del Vetro di Venezia si trova nell’isola di Murano, all’interno del palazzo Giustinian, inizialmente sede della diocesi di Torcello, poi riadibita a esposizione.

Il Museo è nato nel 1861 con l’intento di raccontare la storia dell’isola e raccogliere le testimonianze della vita dei suoi abitanti. Al suo interno, si possono trovare opere risalenti al 400 fino ad arrivare ai giorni nostri.

L’arte del vetro di Murano è una tra le più rinomate in tutto il mondo, ma la sua nascita non è facilmente collocabile all’interno della linea del tempo; si pensa sia iniziata con l’arrivo sull’isola dei vecchi abitanti di Adria e Altino, centri romani nei quali già si lavorava il vetro. Quel che è certo è che la sua lavorazione è un’usanza che si tramanda da padre in figlio e che il mestiere viene insegnato ai giovani artigiani passo dopo passo perché non esistono scuole o corsi che si possono frequentare. È una preziosa tradizione che svela i segreti di una cultura interessante e affascinante, un patrimonio storico di grandi dimensioni che, ci si augura, possa rimanere in vita per molto tempo ancora.

Il Museo è facilmente visitabile grazie ad un percorso cronologico che segue, tappa dopo tappa, gli sviluppi dei primi ritrovamenti di reperti in vetro. Visitando Murano, è anche possibile assistere ad una vera lavorazione. Gli artigiani dell’isola sono impegnati tutti i giorni nella creazione di gioielli, lampadari, stoviglie e oggettistica di vario genere.

Una tappa che non può mancare durante un soggiorno a Venezia! Dopo il museo, passate al ristorante Leoncini: date un’occhiata al nostro menù!

Per prenotare un tavolo, chiamare al numero: +39 041 2960810
Siamo aperti dal lunedì al venerdì dalle ore 11 alle ore 23!

Foto by Unsplash